Magazine JET, 16 marzo 1972


MICHAEL È FANTASTICO ANCHE DA SOLO

Il giovanissimo cantante dei Jackson Five, ha esordito con il suo primo disco solista – ed è stato subito un grande successo. A questo punto c’è una domanda d’obbligo che dobbiamo porci: Michael Jackson è pronto per una carriera solista? La netta sensazione che gli abili dirigenti della Motown Record Corp., stiano progettando una tale mossa, non è passata inosservata nell’ambiente musicale, come il singolo, Go To Be There, di Michael Jackson è stato pubblicato. Gli eventi della storia a volta sembrano ripetersi – come quando Diana Ross annunciò di lasciare le Supremes per una carriera solista.
I funzionari della Motown, tuttavia, negano. Ma dopo la pubblicazione dell’album Go To Be There di Michael Jackson e l’elezione di miglior cantante dell’anno della rivista “16”, i fan dei Jackson Five si fanno la stessa domanda: Michael lascerà Jackie, Tito, Jermaine e Marlon?
Una giovane fan di Los Angeles, dice: “Credo che Michael inizierà una carriera solista e Randy, prenderà il suo posto.” Bernice Bennett, dipendente nel negozio Pat Record a Los Angeles, non è d’accordo. Ha detto: “Spero che Michael Jackson non lasci il gruppo. I bambini adorano i Jackson Five, proprio come noi adulti amiamo James Brown, trasmettono la stessa emozione. Mia figlia di tre anni, dorme con una foto dei Jackson Five stretta a  sé per tutta la notte. “
Nel sondaggio condotto da JET a Los Angeles, è emerso che la gente è preoccupata per le conseguenze dello scioglimento dei cinque fratelli di Gary, che hanno raggiunto un successo strabiliante nella vendita dei dischi come sul palco. Ray Taylor, un funzionario di una filiale della Dolphin Black – Hollywood ha detto: “Michael Jackson ha una bellissima voce, ma non avrà successo senza i Jackson Five.  Sono loro che supportano la sua performance”.
Immagine copia 1
Immagine copia 2Anche i dirigenti della sede centrale Motown di Hollywood, smentiscono. Un portavoce ha dichiarato, “In numerosi comunicati stampa abbiamo già categoricamente negato che i Jackson Five si scioglieranno. L’album solista di Michael è solo un’estensione della creatività favolosa del gruppo.”
“I ragazzi hanno un talento poliedrico, e non sono da escludere altre registrazioni da solista per ciascuno dei componenti, vocale e strumentale. L’idea che Michael stia lasciando i fratelli è solo frutto della fantasia di uno scrittore di riviste per fan.”
Tuttavia, per i numerosi fan pre-teen dei Jackson Five, tali dichiarazioni sono irrilevanti. Sashi, 10 anni, di Pasadena, California, una volta ha incontrato Michael durante una prova speciale dei Jackson Five, ha detto: “Penso che Michael sia pronto per una carriera solista, ma i suoi fratelli non sarebbero contenti. Come cantante solista, non può stare anche con i Jackson Five!
Immagine copia 3“Probabilmente sarei sempre un suo fan, ma senza i fratelli le canzoni non sarebbero le stesse. Michael da solo, cantante solista, beh …sarebbe un po’ strano!”
Un altro fan, Patricia Bowen, dieci anni, ha raccontato la sua esperienza. Lo scorso anno ha partecipato ad una festa organizzata per il Natale, dove i Jackson Five vestiti da Babbo Natale hanno distribuito i regali ai bambini. Ha detto dispiaciuta: “Mi piacerebbe che Michael rimanesse con i suoi fratelli”. “Loro lo aiutano. Lui rimarrà in penombra senza di loro.”
La Motown non può disfare ciò che si è rivelato vincente, perciò le voci diffuse sono sicuramente false. E poi il padre dei ragazzi, Joseph Jackson, non accetterebbe una tale soluzione. Ha preparato i suoi figli come un gruppo e di certo non ha mai pensato vedere i suoi figli delle singole celebrità.
Inoltre considerando la giovane età dei ragazzi, non ci sarebbe nessun ritorno economico nel frammentare la popolarità del gruppo. Un produttore discografico della concorrenza ha infatti sottolineato: “La Motown può mantenere l’integrità del gruppo e pubblicare album da solista dei ragazzi di volta in volta.”
Gli addetti ai lavori dicono che questo è esattamente ciò che i dirigenti della Motown hanno in mente di fare, e il successivo disco solista sarà di Jermaine, che oltre a suonare il basso, canta e ha composto la canzone.

7

8I Jackson con Flip Wilson durante una scena “The Flip Wilson Show”
Un dirigente Motown ha aggiunto: “Motown è una sorta di ‘università’ dove agli artisti è data la possibilità di crescere, sempre. Guardate Stevie Wonder, ha iniziato come cantante, poi è diventato compositore e produttore ed ora è un musicista completo. Per i Jackson Five i traguardi posti vanno oltre l’orizzonte. Nessuno sa, quanto lontano andranno! “
FINE
Fonte: JET, 16 marzo 1972
Traduzione di Grazia28 per ONLYMICHAELJACKSON

– Vietata la riproduzione anche parziale in un altro sito Web, metti un link diretto a questo post. Grazie.

DMCA.com

Annunci

2 thoughts on “Magazine JET, 16 marzo 1972

  1. giudizi che si sono rivelati privi di fondamenta ,cosa ha spinto queste persone a simili idiozie ? il talento del piccolo Michael era visibile anche ai non addetti ,giudizi elaborati da menti privi di intelligenza e finalizzati a tarpare le ali al genio della musica ,fortunatamente Dio e’ stato caritatevole nei riguardi dell’umanita ‘ non privandoci del Genio ,del Talento e del Carisma di Michael Jackson,,,🎵💖🌏

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...